Chi è Karina Cascella, l’opinionista più seguita della tv

0
50

L’ex opinionista di Uomini e Donne si racconta tra ricordi del passato, l’amore per la sua famiglia e ricette di bellezza homemade

Chi è Karina Cascella? Opinionista, showgirl, mamma, sportiva, imprenditrice digitale. Con un milione di seguaci su Instagram la sua popolarità nasce in tv da Uomini e Donne di Maria De Filippi e si consolida, oggi, tra gli utenti del web. La sua capacità di reinventarsi e di rispondere sempre in modo schietto alle provocazioni è assai nota, tanto che il suo seguito di ammiratori continua a crescere. Con lei abbiamo parlato di sogni, determinazione e della forza che viene soprattutto dai momenti difficili.

ARTICOLO IN BREVE

  • Karina Cascella opinionista in tv per il programma Uomini e Donne di Maria De Filippi
  • Karina Cascella. Infanzia difficile superata verso un futuro in ascesa
  • Oggi è seguitissima su Instagram e dispensa ricette di bellezza

Partiamo da una domanda che ti vorrebbero, di certo, porre tante rappresentanti del parterre femminile italiano: come riesci a conciliare tutto?

«Come tutte le donne cerco di fare il possibile per la mia famiglia e per me stessa.

Gran parte delle mie virtù, però, le devo alla donna meravigliosa che mi ha cresciuta: la mia mamma che mi ha lasciata quando avevo diciannove anni ma mi ha insegnato cose preziose, come quella di amare e accudire il luogo in cui viviamo. Allo stesso tempo, però, mi ha inculcato valori importanti sulla mia indipendenza, pretendendomi sempre capace di vivere la mia vita in totale autonomia, prescindendo da un uomo o da chiunque altro. Sono cresciuta ascoltando il mio cuore e custodendo nei miei ricordi le sue parole.

Penso, comunque, che tutte le mamme siano capaci di farsi in quattro per i loro figli. Provo una profonda ammirazione per le donne che lavorano full time e riescono comunque a far quadrare tutto. Io, da questo punto di vista, mi reputo molto fortunata perché gestisco i miei lavori autonomamente riuscendo, quindi, a trovare del tempo libero da dedicare ai miei cari».

Il tuo percorso inizia a Uomini e Donne, cosa porterai sempre con te di quel periodo?

«Ho sempre sognato di lavorare in tv, ci ho provato diverse volte, ma in periodi in cui non riuscivo a capire cosa fosse giusto o sbagliato. Ricordo, di quei periodi, di essermi trovata improvvisamente sprovvista di fiducia in me stessa, nel mondo e di aver provato tanta rabbia, perché avevo perso da poco i miei genitori, che rappresentavano la mia guida.

Fu proprio in quel periodo, che reputo tra i peggiori della mia vita, che un giorno avvenne un incontro importantissimo: quello con Maria De Filippi e Raffaella Mennoia. La prima volta che ci siamo incontrate è stato come vivere un sogno e la mia partecipazione alla prima edizione di Vero Amore con Maria De Filippi ha sancito l’inizio di una nuova vita. Da lì a poco ho iniziato a riacquistare fiducia in me stessa e a pensare che forse c’era ancora la possibilità di essere felice e di rendere fiere di me le mie sorelle. E così fu! Successivamente accadde che Maria mi portò con sé a Uomini e Donne, dove ho ricoperto per diversi anni il ruolo di opinionista.

Quando penso a quel periodo so per certo che i miei genitori sono stati i miei angeli. Non smetterò mai di ringraziare loro e Maria che mi ha insegnato tanto».

Vero amore, La Talpa, Uomini e donne, Pomeriggio 5. La tua carriera è in continua ascesa, le tue opinioni spesso taglienti e dirette sono tra le più temute della tv moderna. La sincerità, nell’ambito televisivo, premia o penalizza?

«La sincerità nella vita di ogni giorno come in quella lavorativa (prescindendo dal tipo di lavoro che si svolge) dovrebbe essere sempre “dosata”, cosa che io non faccio mai perché ho un temperamento impulsivo, diretto e istintivo. Sono consapevole del fatto che per via di questi aspetti del mio carattere alcuni mi “temano”, ma preferisco centomila volte una persona che mi dice in faccia cosa pensa anche quando siamo in disaccordo, piuttosto che un falso sorriso o una finta approvazione. Ecco perché offro questo trattamento alle persone con cui m’interfaccio.

 Non sopporto le bugie e le ingiustizie, non mi piacciono i finti moralismi e nel mondo in cui viviamo purtroppo c’è sempre da doversi difendere da questi tipi di grane».

Dopo la gravidanza di Ginevra hai ripreso subito la sua forma smagliante. Qual è il tuo segreto?

«Con la gravidanza di Ginevra è cambiato tutto il mio mondo. Già dal giorno della sua nascita mi sentivo un’altra persona, una versione evoluta di me stessa! In quel periodo magico i chili di troppo erano l’ultimo dei miei pensieri in realtà. Vivevo di lei e dei suoi respiri, partorire è stato come nascere una seconda volta!

Dopo il parto, senza stress e senza ansia, ho ricominciato la palestra ed una sana alimentazione, che mi hanno consentito in poco tempo di tornare al mio peso forma. Nessun segreto, ve lo assicuro, solo tanta serenità e pazienza!».

Spesso in tv smascheri showgirl che negano di essersi rifatte. Perché, secondo te, c’è ancora gente che fa fatica ad ammettere di dovere la propria bellezza anche alla sapienza chirurgica e qual è la tua posizione circa questo tipo di trattamenti?

«Si teme il giudizio delle persone senza, talvolta, fare i conti con lo specchio e ammettere a se stessi che certi ritocchi sono talmente evidenti che negarli risulta davvero una manovra di poca utilità! Capita spesso durante alcuni talk in cui si discute di chirurgia che ci si scontri con coloro che negano anche davanti all’evidenza. Se i trattamenti estetici sono stati fatti nel giusto modo e senza esagerare, perché negare? (soprattutto quando sei un personaggio pubblico e le foto del “prima” sono ovunque, ndr). Da questo punto di vista mi sento molto libera: non ho mai nascosto di essere ricorsa ad un intervento per aumentare la dimensione del seno, né tanto meno di ricorrere, saltuariamente, a delle punturine di acido ialuronico per le labbra».

Hai una rubrica di bellezza fai da te a Pomeriggio Cinque. Puoi concederci una tua perla di bellezza home made?

«Adoro sperimentare nuove ricette di bellezza naturali, pratica che attuo rigorosamente insieme alla mia bambina, Ginevra. Sono sempre alla ricerca di maschere da preparare in casa, perché è un’attività davvero divertente da svolgere con le nostre bambine e ci permette di ritagliar del tempo da dedicare a noi e alla nostra bellezza. Una delle maschere che amo di più è quella al cacao. Basta dell’olio di cocco, un cucchiaino di miele e del cacao. È perfetta come antiage e previene la formazione dei brufoli! È strepitosa, provatela!».

Dopo un’infanzia non semplicissima, hai avuto il coraggio di fare le valigie e viaggiare per una vita migliore, oggi hai una famiglia bellissima ed una carriera in ascesa. Cosa ti senti di consigliare tu, che sei tra le personalità più amate della tv, alle persone che hanno appena fatto quelle valigie?

«Ricordo bene il giorno in cui ho preso la decisione di fare le valigie e andare in cerca di un futuro migliore per me. Partire provoca davvero tanta malinconia perché lasci i tuoi cari, la tua terra, i tuoi amici e non sai cosa il futuro abbia in serbo per te. Il risultato dipende anche dalla voglia che si ha di cambiare il proprio futuro e la propria vita. Io, ad esempio, ero grintosa e con tanta voglia di fare, ragion per cui ho cambiato mille lavori sempre alla ricerca di opportunità.

Tanti ragazzi mi scrivono di sentire il bisogno di fare il mio stesso “viaggio” e ad oggi che ho quasi 40 anni, l’unico consiglio che mi sento di dargli è di inseguire i loro sogni senza paura, anche quando sembreranno irraggiungibili. Inseguite la vostra felicità, ragazzi, il vostro posto nel mondo vi aspetta!».

Leave a reply